Sign in / Join

Voto nel sangue a Kabul, 50 morti e 100 feriti

Si tinge di sangue il voto in Afghanistan, esplosioni in più seggi a Kabul con almeno 50 morti e più di 100 feriti. La situazione è drammatica è un vero e proprio attacco militare su civili inermi con oltre 192 agguati.

Sono state segnalate "diverse esplosioni" con morti e feriti ai seggi a Kabul dove si sta votando per le elezioni legislative. Lo riferiscono fonti del governo e alcuni testimoni sul posto.

"Ci sono almeno 50 morti e decine di feriti in diverse esplosioni", ha dichiarato una fonte del ministero della Salute. Alcuni elettori sono stati visti scappare da una scuola nel nord della capitale dopo un'esplosione, ha detto un corrispondente. Altri testimoni hanno denunciato esplosioni in altri centri elettorali.

Sono circa 5.100 i seggi elettorali disseminati nel Paese, mentre secondo la Commissione elettorale gli elettori registrati sono 8,8 milioni.

Il governo di Kabul ha annunciato che il voto nella provincia meridionale di Kandahar è stato rinviato di una settimana a causa dell'attacco di giovedì nel quale sono morti il capo della polizia e quello dell'intelligence.

LEGGI ANCHE