Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Vicenda Aquarius, la Farnesina convoca l'ambasciatore francese

La Farnesina ha convocato l'ambasciatore francese dopo le dichiarazioni di ieri del presidente Emmanuel Macron sul caso Aquarius.

Il premier d'Oltralpe aveva detto: "Una forma di cinismo e di irresponsabilità" al termine del consiglio dei ministri a Parigi secondo quanto riferito dal portavoce Griveaux. La posizione del governo italiano sui migranti "è da vomitare", aveva attaccato il portavoce del partito di maggioranza francese En Marche.

Breve giro di posta arriva la controreplica di Matteo Salvini: "I francesi fanno i fenomeni ma hanno respinto più di diecimila persone alle frontiere con l'Italia, tra cui moltissime donne e bambini".

E poi aggiunge il ministro dell'Interno: "Sommessamente - aggiunge - ricordo poi che, sul fronte Nord Africa, paghiamo tutti l'instabilità portata proprio dai francesi in Libia e a sud della Libia. L'Italia oggi è tornata centrale e ha risvegliato l'Europa, spero che tutti i Paesi diano il loro contributo per l'obiettivo comune: difesa delle frontiere esterne, difesa del Mediterraneo".

Ora si passa alla convocazione formale dell'ambasciatore francesce.