Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Il Vescovo nega i funerali pubblici a Riina

Con la morte di Toto' Riina e' finito il delirio di onnipotenza del capo dei capi di Cosa nostra, ma la mafia non e' stata sconfitta e quindi non bisogna abbassare la guardia". E' il commento inviato al Sir da mons. Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale, alla morte, stanotte, di Toto' Riina. "Il compito della Chiesa - prosegue - e' quello di educare le coscienze alla giustizia e ala legalita' e di contrastare la mentalita' mafiosa. Ancora non ho informazioni se e quando la salma di Riina sara' trasferita a Corleone. Trattandosi di un pubblico peccatore non si potranno fare funerali pubblici. Ove i familiari lo chiedessero si valutera' di fare una preghiera privata al cimitero".