Veleni a Casavatore. Il candidato sindaco del M5S, la moglie in lista e il sogno di entrare nello staff di Orefice

In amore e in politica. A Casavatore, in provincia di Napoli, comune sciolto per camorra che andrà al voto il prossimo 26 maggio, il candidato grillino, Luca Galiero tiene fede al giuramento fatto davanti a Dio. E non si separa dalla moglie nemmeno in una competizione elettorale: Galiero ha infatti candidato nella sua lista, quella del M5s, la moglie: Drusia Pancione. Ma non è l’unica polemica che serpeggia negli ambienti dei Cinque stelle a Casavatore, dopo il via libera di Di Maio alla candidatura di Galiero. Lo stesso, infatti, nel 2015, aveva provato a entrare nello staff dell’ex sindaco di Casavatore, Lorenza Orefice: sindaco che guidava un’amministrazione sciolta per camorra. Ora però porterà in mano la bandiera dei Cinque stelle.