Sign in / Join

Vacanze nel campo nomadi, il 'pacco' arriva via internet

Finalmente la tanto sospirata vacanza. Un mese di svago al mare e poi in giro a divertirsi.

Ai tempi del web basta trovare il sito giusto, leggere le inserzioni, telefonare, versare la somma con carta di credito e il gioco è fatto.

E' accaduto che una famiglia dopo aver sborsato mille e duecento euro quando sono giunti finalmenta alla meta della vacanza e prendere possesso dell'appartamento fittato per 30 giorni si sono ritrovati in un campo nomadi. E' accaduto sulla Riviera romagnola.

All'indirizzo indicato nella prenotazione c'era ubicato un accampamento di cittadini nomadi, dell'appartamento nessuna traccia.

L'uomo una volta tornato a Carpi, ha deciso di sporgere denuncia ai carabinieri, i quali, dopo alcune ricerche, sono riusciti ad identificare il truffatore: un cinquantenne romano, che si è divertito a mettere annunci falsi su Internet.