Un'ambulanza con una bimba a bordo e auto medica, si scontrano con un tir: un morto e tre feriti

Una crisi epilettica. La chiamata disperata al 118 della madre della piccola di appena un anno. Giunge l'ambulanza e di supporto un'auto medica.

Occorre raggiungere il pronto soccorso dell'ospedale Maggiore. E' l'alba in via Emilia Ovest a Parma. All'improvviso mentre l'ambulanza percorre la strada sbuca un tir.

L'impatto è violentissimo e nel sinistro è coinvolta anche l'auto medica. Pochi minuti e si capisce che qualcosa di grave è accaduto. Nello schianto resta uccisa la volontaria Angela Bozzia, 30 anni.

La donna è deceduta nel reparto di rianimazione dell'ospedale Maggiore dopo il ricovero.

Tre le persone che restano in osservazione: la bimba di un anno a cui erano rivolti i soccorsi  dell'intervento finisce nel reparto di Rianimazione, ferite serie anche per la madre della piccola, che viaggiava con lei in ambulanza, e un medico di 62 anni. Solo qualche contusioni per i due autisti dei mezzi del 118.