Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Un governo Berlusconi-Grillo? Una sorpresa nel sondaggio di Pagnoncelli

C’è un dato che sorprende e che potrebbe far saltare gli attuali schemi politici nell’ultimo sondaggio realizzato da Nando Pagnoncelli per il Corriere della Sera. Gli elettori del centrodestra privilegiano un accordo con M5S (28%) rispetto al Pd (9%). Anche tra gli elettori di FI l’alleanza con i pentastellati prevale su quella con i dem. E con un centrodestra in grande salute, lo schema di un’intesa tra Grillo e Berlusconi potrebbe mettere tutti fuorigioco. E potrebbe anche essere l’unica vera prospettiva politica per Grillo, in calo di consensi. Perché sempre Pagnoncelli evidenzia come il centrodestra si attesti oltre il 30 % (Forza Italia 15,6%, Lega 15% e FdI 5%), staccando Pd e M5S. Parliamo di scenari. Grillo non accetterebbe mai un’alleanza post-elettorale con Berlusconi ma sarebbe l’unica prospettiva di governo. C’è un secondo aspetto che il sondaggio di Pagnoncelli evidenzia: l’ipotesi di una lista unica nel centrodestra per sfondare la soglia del 40 % e ottenere il premio di maggioranza. La soluzione politica è accolta positivamente dagli elettori di Forza Italia, più scettici quelli della Lega Nord.