Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Truffe online: 21 siti nel mirino della Finanza

 La Guardia di finanza di Brescia ha sequestrato 21 siti internet che diffondevano dati utili per compiere frodi informatiche, come numeri di carte di credito e credenziali per l'accesso ai servizi di home banking. Lo scorso aprile i finanzieri hanno notificato a 75 Internet Service Provider operanti in Italia un decreto di sequestro preventivo, emesso dal Gip del Tribunale di Brescia, di 21 domini web monitorati sulla rete. I siti rendevano disponibile per l'acquisto un grande numero di carte di credito clonate, credenziali per l'accesso a servizi di home banking di clienti di vari istituti bancari e le modalità da seguire per ottenere illecitamente rimesse di denaro mediante circuiti di money transfer. I pagamenti erano effettuati attraverso bitcoin.