Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Il tesoro di Zagaria nel mirino dell'Antimafia: arrestati due fratelli

Gli agenti della Direzione investigativa antimafia, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura di Napoli, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di due imprenditori, originari di Aversa (Ce), ritenuti appartenenti al clan dei casalesi. Si tratta dei fratelli Nicola e Giuseppe Inquieto, rispettivamente 43 e 48 anni, che secondo gli investigatori avrebbero favorito la latitanza del boss Michele Zagaria. Le indagini hanno permesso di individuare anche un patrimonio immobiliare e societario di Nicola Inquieto in Romania, dove risiedeva, tra aziende operanti nel settore delle costruzioni e centinaia di appartamenti.