Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Storie di carabinieri collusi, narcos e il mito di 'Scarface'

di Arnaldo Capezzuto

 

'O Marziano non badava a spese. Statue, in finissima e costosissima pocellana, di leoni, cani, pantere e pavoni. E ancora sanitari unici, rubinetteria in oro zecchino, quadri, cristalli swaroski, stoffe e mobilio barocco – a dire il vero – molto pacchiano. Poi camera da letto, salotto, cucina, scale tutto troppo al di sopra delle righe.

Il kitsch più kitsch, si sono ritrovati le forze dell'ordine quando hanno aperto la porta dell'abitazione di Pasquale Fucito appunto conosciuto come 'O Marziano e per gli 007 ritenuto il gestore della droga venduta nelle piazze di spaccio del Parco Verde di Caivano.

La sua abitazione sembra uscita dal film 'Scarface', scritto da Oliver Stone e diretto da Brian De Palma con Al Pacino. E nel corso del blitz gli agenti hanno scattato numerose foto che sono finite negli atti depositati al Riesame.

L'inchiesta è interessante, coordinata dalla Dda di Napoli del procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli e ci lavora la pm Maria Di Mauro.

Nelle carte oltre a Fucito c'è il brigadiere dei carabinieri Lazzaro Cioffi,  anche lui coinvolto – secondo la Dda  – nel traffico di droga.

Oltre a Cioffi ci sono anche altri  quattro carabinieri in servizio a Castello di Cisterna accusati di rivelazione di segreto e omissione di atti di ufficio.

Dai reati si deduce che i quattro uomini dell'Arma avrebbero fornito al brigadiere notizie riservate sull’inchiesta. Particolare che emerge chiaramente, infatti, lo stesso Cioffi distrusse un cellulare che usava per comunicare con Fucito.

Il brigadiere nel Parco Verde era noto come il nome di Marcolino. Il calibro di  Fucito, il narcotrafficante esponente del clan Ciccarelli-Sautto che, come riferiscono alcuni collaboratori e come emerge dalle intercettazioni ambientali, gli versava uno 'stipendio'.

Brutta storia che potrebbe avere anche un collegamento con l'omicidio Vassallo, il sindaco pescatore.