Sign in / Join

Starbucks Milano lavoro: 150 posti disponibili subito, ecco come candidarsi

Starbucks offre lavoro a Milano. Importante passo avanti verso l’apertura del primo store che aprirà a Milano, prima città coinvolta nello sbarco in Italia. La maggior parte dei circa 150 posti di lavoro offerti per la cosiddetta Starbucks Reserve Roastery di Piazza Cordusio riguarda in larga parte contratti a tempo indeterminato e full-­time, con benefici speciali.

Starbucks lavoro

Starbucks Milano lavoro: cosa c’è da sapere

Le candidature possono essere inviate attraverso il sito ufficiale della Starbucks Reserve Roastery. Si parte con 150 posizioni; altri 150 lavoratori si aggiungeranno alle altre caffetterie che la multinazionale prevede di aprire in Lombardia, in collaborazione con Percassi – proprietario dell’Atalanta – che ha già, con successo, portato all’ombra della Madonnina Victoria’s Secret e un immenso Lego store. Le candidature andranno inviate entro il 28 febbraio 2018.

Starbucks Milano lavoro: quali figure ricercate

Quali sono le figure ricercate da Starbucks per le posizioni di lavoro aperte a Milano? Ci sarà spazio per profili richiesti quali bartender, baristi ed esperti di mixologia; si cercano anche associate manager. I contratti previsti sono sia full che part time.

Quando inizieranno le selezioni per Starbucks Milano?

I reclutamenti cominceranno presto, per creare ulteriori team di baristi. Saranno presto aperte posizioni anche per panettieri di Princi, che opereranno all’interno della Roastery. Così si è espresso Matteo Percassi, amministratore delegato di Percassi Food and Beverage: «Siamo molto felici poiché stiamo per iniziare il lavoro di selezione del personale per le aperture dei nuovi negozi a Milano, che saranno attentamente progettati e curati nel rispetto dello stile milanese. Sono già 600 i milanesi che lavorano per altri dei nostri marchi e non vediamo l’ora di selezionare e sviluppare i nuovi dipendenti che entreranno a far parte del team per i nostri prossimi negozi Starbucks».