Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Stalking contro la sua ex e violenza davanti alla figlia. Uomo arrestato

Un uomo di 30 anni è stato arrestato per stalking. Più volte ha aggredito, picchiato, maltrattato, ricattato e insultato la sua ex 23enne anche di fronte alla sua bimba, oltre che davanti ai residenti del quartiere Comasina nel milanese.

La giovane, aveva già denunciato l'uomo a giugno e a luglio. In particolare la denuncia aveva dato modo di ottenere il provvedimento di divieto di avvicinamento alla casa della donna.

L'arresto dell'uomo è stato eseguito dopo un'altra denuncia della donna, dopo l'ennesimo episodio di stalking. L'uomo abusa regolarmente di alcool e di droga, lavora in una azienda e nel quartiere era conosciuto anche se non fa parte del 'giro' dei criminali della zona.

Più che altro ha la fama di persona violenta, motivo per cui i giudici hanno sottolineato il clima di omertà generale in cui avvenivano i maltrattamenti.

La bambina della vittima, che non è figlia dell'arrestato, non è mai stata coinvolta direttamente ma spesso assisteva agli episodi di stalking.

Riferendo quanto subito, la 23enne ha raccontato che l'arrestato l'aveva presa a schiaffi e morsa sul labbro in strada, un giorno le aveva preso il telefono per controllarle i messaggi, cercando di appropriarsi della scheda sim, un altro aveva aggredito anche una sua amica mentre chiedeva aiuto avendo assistito a un'aggressione.