Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Spaventosa bomba d'acqua, ponte crollato e strade sprofondate. E' allerta della Protezione civile

Una notte d'incubo a Cagliari con una donna dispersa e famiglie fatte sloggiare e scatta l'allerta anche su tutta la Liguria. Un'onda di maltempo violentissima sta provocando danni ingenti con esondazioni e allagamenti, voragini sulle strade e un ponte crollato, cittadini messi in salvo e intere zone isolate, si parla di 30mila abitanti.

È pesantissimo il bilancio dell'ondata di maltempo che si è abbattuta sull'area centro meridionale dell'Isola. E che ha fatto tornare l'incubo alluvione.

Capoterra, popoloso comune della città metropolitana di Cagliari, è stato il più colpito: ed è qui che nel 2008 la furia dell'acqua si era impadronita della cittadina uccidendo quattro persone.n nottata come previsto, dopo una brevissima tregua è tornato a piovere incessantemente nel sud dell'isola.

Una bomba d'acqua ha colpito Cagliari e i centri del circondario. Il violento maltempo è durato oltre un'ora, è stato preceduto e seguito da una prolungata tempesta di fulmini e tuoni.

L'allerta per la perturbazione si è trasformata da arancione a rossa. Sarà così dalle tre di questa notte fino alle 15 di oggi e interesserà le province di Imperia e Savona.

In tutto il resto della regione l'allerta resta arancione da questa notte alle 20 di domani. I sindaci di numerosi comuni liguri hanno anche firmato l'ordinanza di chiusura di scuole, cimiteri, parchi, impianti sportivi e mercati. Stop alle lezioni scolastiche anche a Recco e Chiavari (Genova) e a Sarzana (La Spezia).