Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Spagna, Premier Sanchez:
accoglieremo i 629 migranti di Aquarius

Il nuovo presidente del governo spagnolo, Pedro Sanchez, ha dato istruzioni di accogliere nel porto di Valencia la nave Aquarius con a bordo 629 migranti, tra cui 123 minori non accompagnati, undici bambini e sette donne incinte, soccorsi dalle organizzazioni non governative Sos Mediterranè e e Medici senza frontiere. "E' nostro dovere contribuire ad evitare una catastrofe umanitaria e fornire un rifugio sicuro a queste persone, adempiendo così agli obblighi del diritto internazionale", ha detto Sanchez in una dichiarazione rilasciata dalla presidenza spagnola. L'annuncio segue la decisione delle autorità italiane di chiudere i porti alle navi con a bordo i migranti soccorsi al largo delle coste libiche.

Il presidente della Comunidad Valenciana, Ximo Puig, ha sottolineato che il gesto e' dettato da ragioni umanitarie e si e' rammaricato che la nave sia, al momento, "abbandonata" nel Mediterraneo in un modo "profondamente ingiusto". Tra i 629 migranti a bordo, che hanno passato la notte a 35 miglia da Italia e 27 da Malta, ci sono 123 minori non accompagnati, di cui 11 bambini, e sette donne in stato di gravidanza.