Si rovescia addosso la pentola con acqua bollente, corsa in ospedale

Una distrazione. La curiosità e l'ignorare il pericolo. E' stato un attimo, un momento e una bimba di 13 mesi si è ustionata.

La piccola si è rovesciata addosso dell'acqua bollente. La bambina  è stata trasportata all'ospedale 'Regina Margherita' dal 118, in ambulanza. Le ustioni sembrano lievi.

E' successo  in un appartamento di corso Tassoni, in zona San Donato.

Sono stati i genitori a dare l'allarme chiamando il numero unico di emergenza. La piccola, italiana, si è ustionata soprattuto il petto e la pancia rovesciandosi addosso un pentolino di acqua bollente.

Quando i soccorritori l'hanno caricata in ambulanza hanno comunicato all'ospedale l'arrivo di una bambina con un codice rosso, di massima gravità.

In realtà le ustioni alle braccia e al torace, sono lievi, coprono circa il 10 per cento del coropo, ma l'urgenza è dettata dall'età della bambina, ancora molto piccola.

di P.P.M.