Sign in / Join

Sciolto il Comune di Calvizzano, c'è la camorra

A breve sarà nominato un commissario straordinario a Calvizzano, comune alle porte di Napoli. Il municipio è stato sciolto per infiltrazioni della camorra.

E' stato il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell'Interno Marco Minniti, a norma dell'articolo 143 del Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, in ragione delle riscontrate significative ingerenze da parte della criminalità organizzata a prendere la decisione.

E' stato deliberato lo scioglimento del Consiglio comunale di Calvizzano e il contestuale affidamento della sua gestione a una commissione straordinaria.

Uno spettro che aleggiava da tempo, dopo l'ispezione della triade commissariale che aveva passato ai raggi x gli atti amministrativi.