Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Scintille nel Governo, Conte smentisce Salvini

Conte e Di Maio entrano a gamba tesa sulle dichiarazioni di Maurizio Fontana. Il Ministro alla Famiglia questa mattina aveva dichiarato di voler abrogare la legge Mancino ( la legge che punisce in maniera severa azioni e slogan pro fascismo e ogni tipo di offese a sfondo antirazziale).

"L'abrogazione della legge Mancino non è prevista nel contratto di governo e non è mai stata oggetto di alcuna discussione o confronto tra i membri del Governo". Lo scrive il premier, Giuseppe Conte su Facebook, secondo cui sono "sacrosanti gli strumenti legislativi che contrastano la propaganda e l'incitazione alla violenza e qualsiasi forma di discriminazione razziale, etnica e religiosa".

E dire che lo stesso Matteo Salvini, sempre nel corso della giornata aveva strizzato l'occhio al suo fedele Ministro, avallando le affermazioni.

Due correnti, due pensieri ( antitetici) un solo governo.