Russia, taxi lanciato sulla folla. Non è terrorismo ma alcol

Otto feriti a Mosca, in Russia, dove un taxi ha travolto un gruppo di passanti in una strada vicino a Gostiny Dvor, nel centro città.

Lo riferisce l'agenzia Tass. Tra gli 8 feriti ci sono dei messicani, probabilmente dei tifosi che si trovano in Russia per i Mondiali. Cinque persone sono state ricoverate in ospedale.

Il tassista è stato fermato dalla polizia e, secondo una fonte sentita da Interfax, era ubriaco. Stando alla Tass, il taxi prima ha urtato un segnale stradale e ha poi investito i pedoni.

Un video mostrerebbe che il taxi ha accelerato prima di investire i passanti. L'autista, vestito di nero,ha poi tentato di scappare prima di essere fermato dalla polizia.

L'uomo, secondo una fonte citata da Interfax, avrebbe poi detto di essersi assopito al volante e di aver involontariamente schiacciato l'acceleratore.