Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Ritrovato cadavere decapitato e senza braccia

Macabro ritrovamento a Calatgirone ib Sicilia. Il cadavere di un uomo, forse un romeno, dall'apparente età di circa 50 anni, senza la testa e le braccia è stato trovato da carabinieri in una pineta comunale alla periferia di Caltagirone.

Una prima ipotesi formulata dagli investigatori è che la mutilazione sia stata compiuta per impedire l'identificazione della vittima dal volto o dalle impronte digitali. Non è ritenuta attendibile la pista della criminalità organizzata, ma più probabile quella di un delitto maturato nell'ambito della sfera personale.

A trovare il cadavere, nella contrada Semini, alla periferia di Caltagirone, su un terreno comunale tra una pineta e un burrone, sono state alcune persone che erano a passeggio con i cani.

La loro prima impressione, hanno riferito, è che «fosse un manichino» lasciato per terra. Poi, quando si sono avvicinati, hanno fatto la sconcertante scoperta e, dopo un momento di sorpresa misto a orrore, hanno avvisato i carabinieri della compagnia di Caltagirone che indagano assieme ai colleghi del reparto operativo del comando provinciale di Catania. Sul posto sono intervenuti anche militari dell'Arma del reparto scientifico e il medico legale.