Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Ricostruzione Ponte di Genova, Cantone: "Pericolo infiltrazioni della mafia"

"Quella di cui ci occupiamo è certamente una delle più grandi commesse dell'ultimo periodo e nell'obiettivo di garantire al Commissario regole certe, in puro spirito di collaborazione istituzionale, ritenendo prioritario l'obiettivo della ricostruzione del Ponte, mi spetta il compito di sollevare qualche dubbio e perplessità sull'impianto del decreto". Lo dice  il presidente dell'Anac Raffaele Cantone  in audizione sul dl Genova di fronte alle commissioni Trasporti e Ambiente della Camera.

Nel decreto Genova "la deroga a tutte le norme extrapenali comporta anche la deroga al Codice antimafia e alla relativa disciplina sulle interdittive" - sottolinea Cantone -

"Non ritengo di dover sottolineare i rischi insiti in tale omissione - conclude il presidente dell'Anac - soprattutto perché vi sono molte attività connesse alla ricostruzione (dal movimento terra allo smaltimento dei rifiuti, ad esempio) in cui le imprese mafiose detengono purtroppo un indiscutibile know how".