Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Reggia id Caserta, scattano i Daspo contro gli abusivi

Dopo i cinque Daspo urbani dell'otto febbraio scorso, il questore Antonio Borrelli ne ha emessi altri nove, colpendo abusivi residenti nel capoluogo, che da anni svolgono quest'attività non autorizzata incuranti di multe e denunce.

Nuova controffensiva della questura contro parcheggiatori e venditori abusivi che affollano le strade di Caserta, soprattutto quelle attorno alla Reggia frequentate dai turisti.

Il provvedimento del questore, previsto dal decreto Minniti, consiste nel divieto di accedere, per un periodo di sei mesi, alle zone in cui sono stati fermati e nelle rispettive aree di pertinenza; dunque per i soggetti destinatari del Daspo, non sarà più possibile continuare ad operare attorno alle Reggia, dove vendono gadget e guide non autorizzati, o nei pressi della vicina stazione, ma anche all'esterno del Palazzo della Salute dove ha sede l'Asl, o fuori all'ospedale, dove più volte sono stati sorpresi soprattutto i parcheggiatori abusivi.