Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Il principe Filippo ricoverato in ospedale

Il principe Filippo, marito della regina Elisabetta II, è stato ricoverato nella notte in ospedale a causa di un'infezione, perdendo così l'insediamento formale del nuovo Parlamento emerso dalle elezioni anticipate dell'8 giugno nel Regno Unito. Da Buckingham Palace fanno sapere che il ricovero è una misura precauzionale e che il principe è di buon umore. La notizie giunge a meno di un mese dall'annuncio del suo ritiro dalla vita pubblica.

Era stato sempre Buckingham Palace, lo scorso 4 maggio, a comunicare il ritiro di Filippo dalla vita pubblica a partire dall'autunno, dopo 70 anni di servizio in cui il principe ha dato grande appoggio alla regina, distinguendosi per il suo carattere forte e un umorismo un po' particolare. Filippo di Mountbatten, duca di Edimburgo, conte di Merioneth e barone di Greenwich, 96 anni compiuti lo scorso 10 giugno, è il consorte più longevo della storia della monarchia britannica, in linea con la vitalità di una monarca che lo scorso 6 febbraio ha festeggiato il Giubileo di zaffiro, cioè i 65 anni sul trono, e che ha compiuto 91 anni il 21 aprile (con il compleanno ufficiale celebrato il 17 giugno sotto tono a causa dell'incendio nel grattacielo Grenfell Tower di Londra).

Nonostante dall'autunno andrà in pensione e non parteciperà più a impegni ufficiali, secondo quanto Buckingham Palace aveva comunicato a inizio maggio il duca gode di relativamente buona salute, ed è possibile che "di tanto in tanto" parteciperà ad eventi pubblici a sua scelta.Da quando si è sposato il 20 novembre del 1947 con l'allora erede al trono del Regno Unito, Filippo è stato per 70 anni a fianco di Elisabetta II, e insieme hanno vissuto grandi eventi sia per la famiglia che per il Paese. Insieme alla moglie, capo di Stato di 17 Paesi del Commonwealth, ha vissuto l'incoronazione a Londra nel 1953, ha affrontato i divorzi dei figli nel 1992 e nel 1997 la morte di Diana del Galles, ex moglie del primogenito Carlo, che ha avuto un forte impatto sull'immagine della casa reale. Sposato con una delle donne più ricche e famose del pianeta, il principe ha svolto il suo ruolo con più lealtà che fedeltà, secondo quanto raccontano i cronisti vicini alla cerchia reale, nonché con un carattere autoritario dovuto in parte a una rigida educazione militare.



Spontaneo e spesso politicamente scorretto, il duca di Edimburgo ha la fama di essere sboccato e, soprattutto, di essere talvolta un po' inopportuno, cosa per cui ha spesso accusato la stampa di non capire il suo umorismo. In occasione del suo 85esimo compleanno, i due reporter britannici Phil Dampier e Ashley Walton realizzarono una raccolta dal titolo 'Duke of Hazard: The Wit and Wisdom of Prince Philip', cioè 'Duca del rischio: umorismo e saggezza del principe Filippo'. Fra le sue battute famose, per esempio, si ricorda quella del 1993 in cui a un britannico incontrato in Ungheria, disse: "Non può essere qui da tanto, non ha la pancia"; o quella del 1998 quando, mentre era in Australia, chiese a uno studente appena tornato dalla Papua Nuova Guinea: "Dunque sei riuscito a non farti mangiare?".

Nato nel 1921 sull'isola greca di Corfù, il principe Filippo è imparentato con diverse case reali europee, fra cui quelle danese, greca, norvegese, i Romanov di Russia e anche i Windsor di Inghilterra, dal momento che è lontano cugino della moglie, che conosce da quando aveva 18 anni. Con il matrimonio, Filippo cambiò nazionalità e cognome (adottando quello materno di Mountbatten) e rinunciò ai diritti di successione in Danimarca e Grecia. Le foto del matrimonio, in pieno dopoguerra, nell'abbazia di Westminster, quando Elisabetta aveva 21 anni e Filippo 26, mostrano una coppia bella e sorridente: lei vestita con un abito di raso color avorio e perle, e lui biondo, alto e in uniforme.

L'anno dopo ebbero il primo figlio, Carlo, attuale erede al trono, e a giugno del 1953, quando si celebrò l'incoronazione di Elisabetta II oltre un anno dopo la morte del padre, re Giorgio VI, era già nata la principessa Anna.L'antipatia del principe Filippo per la nuora Diana era di dominio pubblico ed ebbe conseguenze alla morte della principessa di Galles, avvenuta nel 1997 in un incidente d'auto a Parigi con l'allora fidanzato Dodi Al Fayed. Il padre di quest'ultimo, l'imprenditore egiziano Mohamed al Fayed, arrivò ad accusare anni dopo il duca di Edimburgo di avere ordinato ai servizi segreti britannici di assassinare Lady Diana e Dodi per i rischi che questo poteva costituire per la corona. Oltre che quattro figli, Filippo ha anche otto nipoti di primo grado e cinque di secondo, fra cui il principino George, nato il 22 luglio del 2013 a Londra, futuro re di Inghilterra.