Sign in / Join

Primarie Pd, il Ministro Pinotti: "Se non votano due milioni di persone non è una sconfitta"

"Le primarie nel Pd per la scelta del segretario non sono una questione di numeri. Non penso si possa considerare una sconfitta se non si supera il tetto dei due milioni di presenze alle urne". Cosi' il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, ha risposto ai giornalisti durante la visita alla sede dem di Pozzuoli. "Siamo un partito che in Italia piu' di ogni altro mobilita la gente e punta sulla democrazia per le scelte. Credo sia inutile fare una questione di numeri, e' piu' importante mobilitare le energie migliori di uomini e donne del partito per programmare le scelte future". E a proposito del caso Genova relativo alla questione Cassimatis-M5S: "Non si possono stabilire le regole e poi cambiarle perche' le scelte della base non piacciono. Noi del Pd siamo diversi. Non puntiamo sui clic della gente da casa, ma sulla partecipazione democratica".

LEGGI ANCHE