Perugia, muore mentre pulisce il bagno: esplode il liquido infiammabile

Una donna di 32 anni di Perugia è morta per le ustioni e le lesioni riportate in seguito ad un incidente domestico: stava pulendo il bagno. Secondo quanto ricostruito da vigili del fuoco e carabinieri, la ragazza stava svolgendo delle pulizie in bagno quando del liquido infiammabile, probabilmente usato per pulire, ha originato una vera e propria esplosione all'interno della stanza.

Secondo il Quotidiano di Puglia, la donna ha cercato di ripararsi ma è stata travolta dalle fiamme e, per cercare di fuggire dal’incendio, è caduta dal secondo piano della palazzina, andandosi a schiantare nel giardino condominiale. Le sue condizioni erano apparse subito disperate. Il decesso è avvenuto al centro Grandi Ustionati di Cesena, nella notte tra venerdì 31 agosto e sabato 1 settembre.