Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

PD: Renzi in disgrazia. In Campania spariscono i renziani. I big pronti a mollare il rottamatore

(pana)

Matteo Renzi è sotto assedio. Sul piano nazionale, la coalizione ipotizzata dal segretario del pd per affrontare la prossima campagna elettorale si è sgretolata. L’effetto di una crisi della leadership renziana si ripercuote a livello locale. In Campania, senza coalizione gli unici seggi sicuri sembrano quelli arriverebbero dal proporzionale nel listino bloccato. Nel maggioritario è massacro elettorale: il dossier in mano al Nazareno indica che in Campania, il Pd riuscirebbe a spuntarla in un solo collegio, quello di Napoli-Arenella. Due i collegi in bilico: Portici e Salerno città. Sconfitta matematica per il Pd negli altri collegi. Con Renzi in disgrazia, spariscono i renziani. Tutti pronti in Campania a mollare il rottamatore e cercare nuove protezioni politiche. Mario Casillo e Lello Topo, i due consiglieri regionali del Pd, hanno già fiutato aria di sconfitta e sarebbero pronti a mollare Renzi. Stesso dicasi per il segretario regionale Assunta Tartaglione e per tutti i renziani di prima e secondo ora. Nel Pd campano, insomma, c’è aria di funerale.