Pasquetta con vento e pioggia. Le previsioni

- Le previsioni meteo dell'aeronautica militare per oggi. Sull'italia si prevede al nord: estese velature intervallate, durante la mattinata, da nubi maggiormente consistenti che potranno dar luogo a qualche isolato piovasco sull'Emilia-Romagna occidentale. Deciso peggioramento in serata con precipitazioni diffuse su Liguria, emilia-romagna e sul settore meridionale di Piemonte, Lombardia e Veneto.Tornano anche le nevicate, ancorchè di debole intensita', sui rilievi alpini occidentali oltre quota 2000 metri. Su Centro e Sardegna: cielo generalmente coperto sulle regioni peninsulari per nubi medio-alte e stratificate ma in un contesto quasi completamente asciutto.Nel pomeriggio aumenta sensibilmente e rapidamente la consistenza nuvolosa cui si accompagneranno piogge diffuse ed occasionali temporali. Nuvolosita' parziale sulla Sardegna, che tendera' ad aumentare dalla tarda mattinata mentre da meta' pomeriggio si manifesteranno isolati rovesci o temporali.Sud e Sicilia: nuvolosita' medio-alta, estesa e compatta su tutte le regioni. Addensamenti piu' consistenti cominceranno a formarsi, gia' in tarda mattinata, sulla calabria e la sicilia centro-orientale ove saranno possibili deboli piogge. Nel pomeriggio il peggioramento si estendera' al resto del meridione peninsulare con precipitazioni diffuse ed anche qualche isolato temporale. In serata invece i fenomeni saranno in esaurimento su Sicilia e Calabria. Temperature: minime senza variazioni significative, massime in calo al nord, e sulle marche; in leggero rialzo su aree appenniniche centro-meridionali, ovest Sicilia e versante sud della Sardegna. Stazionarie sul resto del paese. Venti: da moderati a forti settentrionali sulla Liguria. moderati orientali sul resto del nord. Forti di scirocco sulle altre regioni con rinforzi fino a burrasca forte sulle due isole maggiori, calabria, settore ionico di Puglia e Basilicata, aree costiere di Lazio e Campania, con mareggiate lungo le coste esposte tenderanno ad attenuarsi sulla sardegna da meta' giornata, ruotando da libeccio.Mari: molto agitati mare e canale di Sardegna, tirreno sud-occidentale e stretto di Sicilia, localmente grosso a largo quest'ultimo; tutti con moto ondoso in graduale attenuazione.Agitati il settore ovest del mar ligure, il tirreno centrale, la restante parte di quello meridionale e lo Ionio meridionale.Generalmente molto mossi gli altri bacini con moto ondoso in aumento, dal pomeriggio, su alto tirreno e ionio setentrionale poi, durante le ore serali, anche sul medio-alto adriatico.