"Onore a Benito Mussolini" la provocazione alla vigilia della Festa della Liberazione dal Nazifascimo

E' stato un blitz. Una manifestazione fulminea. Il lanciare un messaggio alla vigilia delle celebrazione del 25 aprile,  giorno della liberazione dai nazi-fascisti.

Un gruppo di persone in piazzale Loreto ha srotolato uno striscione su cui era scritto : "Onore a Benito Mussolini".

Un vero oltraggio, una provocazione che ha colto tutti di sorpresa. Una volta issato lo striscione gli organizzatori hanno cantato per pochi minuti slogan fascisti, fatto saluti romani e poi se ne sono andati.

La scena è stata immortalata con smartphone e finita sui social. Pochi minuti e il blitz è diventato virale.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Digos e un paio di volanti della polizia.

La prima ipotesi è che si è trattato di un gruppo di ultras della Lazio tanto è vro che sullo striscione vi era la sigla 'Irr', che fa pensare agli 'Irriducibili'a seguito della squadra per l'incontro di questa sera allo stadio San Siro contro il Milan per la Coppa Italia.

La reazione  dell'Anpi milanese non si è fatta attendere: "E' insopportabile che avvengano simili provocazioni alla vigilia del 25 Aprile. Chiediamo alle autorità di individuare i responsabili. Le organizzazioni neofasciste vanno sciolte applicando le leggo Scelba e Mancino, è ora di dire basta".

di Pier Paolo Milanese