Sign in / Join

Nuova condanna per l'ex parlamentare Verdini rimedia 4 anni e 4 mesi per bancarotta

L'ex senatore Denis Verdini è stato condannato per la terza volta a Firenze per bancarotta. Il tribunale gli ha inflitto una condanna a 4 anni e 4 mesi di reclusione per il fallimento dell'impresa edile Cdm di Marco Arnone, figlio del costruttore Ignazio Arnone, a sua volta titolare della Arnone Srl, una impresa anch'essa fallita nel 2011.

I fatti risalgono al 2009-2010, quando Denis Verdini era presidente del Credito Cooperativo Fiorentino di Campi Bisenzio, la banca che sarebbe stata commissariata nel luglio successivo e poi messa in liquidazione.

Si allunga l'elenco - in pratica - delle condanne che ha incassato l'ex parlamentare del Pdl, poi di Forza Italia e infine di Ala.

Il 3 luglio scorso Denis Verdini è stato condannato dalla corte di appello di Firenze a 6 anni e 10 mesi per il crac del Credito Cooperativo. Il 13 settembre il tribunale di Firenze gli ha inflitto una seconda condanna a 5 anni e mezzo per bancarotta per il fallimento della Ste, la società che pubblicava il Giornale della Toscana.

Al conteggio generale, infine, occorre aggiungere un'altra condanna quella a un anno e 6 mesi in primo grado per finanziamento illecito nel processo P3.