Sign in / Join

Muore dopo dieci giorni dall'intervento: Ecco cosa i medici gli avevano lasciato dentro

Muore dopo dieci giorni dall'intervento: Ecco cosa i medici gli avevano lasciato dentro

Un paziente è morto in California dopo che i chirurghi del Mercy Medical Center Redding hanno lasciato una garza-spugna nel suo addome. Lo rivela un rapporto del Dipartimento della sanità pubblica della California.

Il paziente era stato sottoposto a un intervento chirurgico di bypass gastrico. La garza dimenticata gli ha causato un’infezione che non gli ha lasciato di scampo: è morto 10 giorni dopo l’operazione.

Le garze chirurgiche sono gli oggetti più comuni che vengono dimenticati nel corpo dei pazienti durante gli interventi. Dimenticate nel corpo diventano rapidamente terreni fertili per tutti i tipi di batteri.

Il Dipartimento della sanità pubblica dell’Agenzia per la salute e i servizi della California ritiene responsabile l’intera equipe chirurgica per non aver aderito ai protocolli dell’ospedale e per aver causato la morte del paziente. L’indagine è ancora aperta. .

LEGGI ANCHE