Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Milano, il mistero della morte nella stanza del B&B tra cocaina, violenza e follia

Si sospetta che Giuseppe Spinelli, il 34 enne trovato Morto in un bed and breakfast per una coltellata al collo, e la donna di 40 anni che era con lui, che si ipotizza potesse essere la sua amante, abbiano fatto uso di cocaina. Entrambi, dipendenti di una societa' di telecomunicazioni, ieri avevano partecipato a un meeting nel Piacentino. La donna e' in forte stato di choc in ospedale ed e' seguita da uno psicologo per cercare di farle ricostruire cosa e' accaduto. Continua a dire che l'uomo si e' ucciso in preda a un raptus ma la dinamica e' ancora al vaglio degli investigatori che non escludono l'uso di cocaina da parte di entrambi. Al momento non sono stati presi provvedimenti nei confronti della 40enne. La camera in cui hanno dormito era a soqquadro e diversi suppellettili sono stati distrutti in quello che sembra sia stato un impeto d'ira. Molte le tracce di sangue, trovate sia sulla donna sia sul percorso della vittima. Con la profonda ferita al collo e' corso fuori dalla stanza (vestito solo di pantaloni e maglietta nonostante la temperatura vicino allo zero), ha attraversato la veranda e si e' accasciato nel vialetto della proprieta'. Quando i soccorritori sono arrivati era ancora vivo ma non c'e' stato nulla da fare, la perdita di sangue e' stata fatale.