Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Messina, De Luca assolto per il "sacco di Fiumedinisi"

Assolto da tutti i reati: abuso d’ufficio e, falso, prescritta la tentata concussione. Reati per i quali anche in primo grado sarebbe scattata la Severino.

È questa la decisione della seconda sezione penale di Messina che assolve Cateno De Luca  per il "sacco di Fiumedinisi".

Il politico neo consigliere regionale è stato arrestato mercoledì scorso appena due giorni dopo l'elezione per evasione fiscale.

"Ora vado alla Regione anche contro Salvini che su di me ha dato dei giudizi falsi", ha detto dopo la sentenza Cateno De Luca.

Il neo deputato era accompagnato dalla moglie e dopo la lettura della sentenza è stato portato via dai carabinieri per tornare nell'abitazione dove si trova ai domiciliari.

Le persone presenti dentro e fuori l'aula del tribunale hanno applaudito e gridato di gioia.