Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Maxi Concorso Sanità: 1789 posti per Infermieri

Maxi Concorso Sanità: 1789 posti per Infermieri. Ecco il Bando

I concorsi nella Sanità pubblica interessano molti giovani. Leggiamo spesso di qualche piccola Asl a cui servono 3 infermieri e si presentano in centinaia per partecipare al concorso. Questa volta la Regione Puglia ha deciso di cambiare paradigma. Nonostante i tagli nel settore sanitario a livello nazionale si susseguano ormai da molti anni, la Regione ha deciso di assumere ben 1789 infermieri professionali per le esigenze di tutte le Asl del territorio. L’ Amministrazione pugliese quindi ha indetto un concorso pubblico unico regionale per n. 1789 posti, che saranno così ripartiti:

n. 200 posti della Azienda Ospedaliero-Universitaria OORR di Foggia;

n. 170 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Bari;

n. 41 posti della Azienda Sanitaria Locale delle province di Barletta-Andria-Trani;

n. 383 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Brindisi;

n. 106 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Foggia;

n. 550 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Lecce;

n. 100 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Taranto;

n. 200 posti della Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Bari;

n. 30 posti dell’IRCCS “Giovanni Paolo II” di Bari;

n. 9 posti dell’IRCCS “De Bellis” di Castellana Grotte (BA). 

Nella domanda di partecipazione i candidati devono dichiarare: cognome e nome; luogo e data di nascita; numero di un documento di identità valido; codice fiscale; essere cittadini di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; il titolo di studio posseduto e l’attestato di Operatore Socio Sanitario, etc.

I candidati devono inviare la domanda di partecipazione esclusivamente tramite internet utilizzando il “form on-line” disponibile sul sito istituzionale dell’Azienda, entro e non oltre le ore 24.00 del 30° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale (di prossima pubblicazione). Per ulteriori informazioni e scaricare il bando completo potete cliccare qui