Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Martina dice no a Salvini: “Pd non appoggia incarichi al buio”

 

Il Pd chiude all’ipotesi di un’astensione tecnica per far partire un governo del centrodestra. “No a incarichi al buio, no a trasformismi, no a soluzioni politiche raffazzonate, si a uno sforzo super partes" commenta il reggente del Pd Maurizio Martina dopo le consultazioni al Quirinale col presidente Mattarella.  "Per noi viene prima il Paese ha spiegato Martina - con le scelte fondamentali sul piano economico e sociale. Noi abbiamo ribadito la piena fiducia nell'iniziativa di Mattarella e la supporteremo fino in fondo". A questo punto, Mattarella non ha altra strada che lo scioglimento delle Camere, dopo il no di Forza Italia, Lega e M5S a un governo del Presidente.

LA RICHIESTA DI SALVINI A MATTARELLA: "VOGLIO ANDARE IN PARLAMENTO PER LA FIDUCIA"

DI MAIO LASCIA LA PORTA APERTA A SALVINI MA GELA FICO

IL CENTRODESTRA REGGE. RESPINTO IL TENTATIVO DI DI MAIO. SI VA VERSO IL VOTO ANTICIPATO

A UN PASSO DALLO STRAPPO. TENSIONI NEL CENTRODESTRA