Sign in / Join

Marco Di Lauro al carcere duro, per l'ex latitante scatta il 41 bis

L'ex primula rossa avrebbe raggiunto il supercarcere di Cuneo dove è detenuto anche il fratello Cosimo Di Lauro, detto Cosimino.

Marco Di Lauro, l'ex super latitante, stanato lo scorso 2 marzo dalle forze dell'ordine, in un appartamento di via Emilio Scaglione, 424, nel quartiere Chiaiano, avrebbe in gran segreto lasciato il penitenziario di Secondigliano.

Ritenuto a capo dell'omonimo clan, 'F4' così indicato dagli investigatori, (quarto dei dieci figli maschi di Ciruzzo ’o milionario) per ben 14 anni è stato come inghiottito in un buco nero.

Sottoposto a due distinti interrogatori davanti al gip, in entrambi i casi, si è avvalso della facoltà di non rispondere.

I giudici gli hanno contestato il reato di associazione mafiosa finalizzata al traffico di stupefacenti in relazione agli anni a cavallo tra 2007-2008 e per periodo più ampio e relativamente recente.

L'unico elemento emerso è il comportamento stralunato e disorientato di Marco Di Lauro e la sottolineatura di non aver mai lasciato il territorio cittadino e quindi negando di aver effettuato nessun viaggio nazionale e internazionale.

Ai suoi legali Di Lauro (avvocato Gennaro Pecoraro) ha confermato che in questi 14 anni non si è praticamente mai mosso da Napoli insieme con la sua compagna storica, Cira Marino, che è indagata dalla DDA per favoreggiamento e per associazione mafiosa.

Con ogni probabilità - a breve - a Marco Di Lauro sarà applicato il regime del 41 bis, il cosiddetto regime del carcere duro.

Se è confermata la nuova destinazione carceraria di F4 è chiaro che sarà collocato in un reparto di massima sicurezza dove non potrà vedere nessuno e tanto meno incrociare il fratello Cosimo, quello per intenderci, che ha acceso la miccia della prima e devastante faida di camorra.

Intanto, non si fermano le indagini per identificare e ricostruire la rete di fiancheggiatori che hanno consentito a Marco Di Lauro di restare latitante per ben 14 anni.

Gli investigatori, lavorano per dare un nome e un cognome al mondo sommerso di chi avrebbe aiutato F4 a sfuggire alle manette.

Al vaglio delle forze dell'ordine c'è anche quanto è stato ritrovato nell'anonimo appartamento di via Emilio Scaglione, si tratta di pizzini, appunti e un cellulare con un solo numero di chiamata.

Marco Di Lauro è un personaggio misterioso, a differenza degli altri fratelli e in particolare di Cosimo e Vincenzo, sembra enigmatico, calcolatore, freddo, distaccato.

Tra l'altro la scelta di uno stile di vita di basso profilo nel corso della latitanza - conduceva una vita normale - ha beffato i reparti scelti e puntualmente depistato le sofisticate indagini.

Scelte che denotano grande intelligenza, strategia, conoscenza approfondita dei meccanismi e dei trucchi degli investigatori e poi certezza di esere circondato da luogotenenti affidabili, disciplinati e fedeli.

di Arnaldo Capezzuto

Leggi Marco Di Lauro, il terrore di essere scoperto

Leggi  Marco Di Lauro, latitante a casa sua

Leggi I segreti che custodisce Cira Marino

Leggi  Marco Di Lauro, obliterava il biglietto

Leggi  Il Sistema di Marco Di Lauro

Leggi Marco Di Lauro e il femminicidio 

Leggi Marco Di Lauro, il boss silenzioso

Leggi Arrestato Marco Di Lauro

LEGGI ANCHE