Manovra, Bolkenstein rinviata al 2020: esultano gli ambulanti

La famigerata Bolkenstein è stata rinviata al 2020, posso tirare un fiato di sollievo gli ambulanti che vedevano minacciati da vicino la propria attività.

Era la norma che aveva scatenato proteste in quasi tutte le piazze italiane e nella notte a poche ore dalla chiusura della legge di stabilità è arrivato il via libera: nuovo rinvio per la piena entrata in vigore anche in Italia della direttiva Bolkestein sul commercio ambulante.

Un emendamento del Pd approvato nella notte in Commissione Bilancio della Camera prevede che "al fine di garantire che le procedure per l'assegnazione delle concessioni del commercio su aree pubbliche siano realizzate in un contesto temporale e regolatorio omogeneo, il termine delle concessioni in essere alla data di entrata in vigore della presente disposizione e con scadenza anteriore al 31 dicembre è prorogato fino a tale data".