Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

L'Onu accende i riflettori sull'Italia: "C'è razzismo". Salvini: "Non accettiamo lezioni"

"Intendiamo mandare personale in Italia per monitorare il forte aumento segnalato di razzismo contro migranti, afrodiscendenti e rom". Lo ha dichiarato oggi a Ginevra Michelle Bachelet, nel suo discorso di insediamento a capo dell'Alto commissariato Onu per i diritti umani (Ocha). "L'Unione Europea dovrebbe essere incoraggiata a stabilire un'operazione dedicata alla ricerca e al soccorso umanitario di persone che attraversano il Mediterraneo, e ad assicurare che l'accesso all'asilo e ai diritti umani venga garantito. Il governo italiano ha negato l'accesso a imbarcazioni di soccorso delle Ong. Questo tipo di atteggiamento politico e altri sviluppi recenti hanno conseguenze devastanti per molte persone gia' vulnerabili" ha sottolineato inoltre Bachelet: "nonostante il numero di migranti che attraversano il Mediterraneo sia sceso, il tasso di mortalita' di quelli che intraprendono questa pericolosa traversata nei primi sei mesi di quest'anno e' stato ancora piu' alto di quanto non fosse precedentemente". "Intendiamo mandare personale in Italia per monitorare il forte aumento segnalato di razzismo contro migranti, afrodiscendenti e rom". Lo ha dichiarato oggi a Ginevra Michelle Bachelet, nel suo discorso di insediamento a capo dell'Alto commissariato Onu per i diritti umani (Ocha). "L'Unione Europea dovrebbe essere incoraggiata a stabilire un'operazione dedicata alla ricerca e al soccorso umanitario di persone che attraversano il Mediterraneo, e ad assicurare che l'accesso all'asilo e ai diritti umani venga garantito. Il governo italiano ha negato l'accesso a imbarcazioni di soccorso delle Ong. Questo tipo di atteggiamento politico e altri sviluppi recenti hanno conseguenze devastanti per molte persone gia' vulnerabili" ha sottolineato inoltre Bachelet: "nonostante il numero di migranti che attraversano il Mediterraneo sia sceso, il tasso di mortalita' di quelli che intraprendono questa pericolosa traversata nei primi sei mesi di quest'anno e' stato ancora piu' alto di quanto non fosse precedentemente".