Lombardi si ritira. Forza Italia su Trinchese. Esplode il centrodestra a Nola

Finisce prima di cominciare l'avventura di Guido Lombardi, candidato sindaco di Nola in quota Forza Italia. In un post su fb Lombardi annuncia il fine corsa: "BREVE STORIA DEL "SINDACO CULLATORE" (seguirà quella lunga) . Può capitare che bussino alla tua porta. Che ti dicano.: "sei una brava persona, vorremmo te come nostro sindaco" . E tu...che porti addosso le STIMMATE del nolano vero, che non deve chiedere niente dalla vita perchè ti sei guadagnato tutto ONESTAMENTE, ti senta lusingato dalla proposta. La compagnia che te lo chiede non è certamente il massimo...ma tu...forse con un pizzico di incoscienza, pensi che basteranno delle garanzie scritte per poter fare finalmente qualcosa per Nola. E, dopo che loro hanno accettato le tue richieste di ONESTÀ , dopo mesi di tira e molla (l'onestà è dificile da accettare per chi non sa dove sta di casa), ti getti nella mischia. Ma alla fine...tutto finisce. Tutto viene rimangiato. Tutte le parole tornano al vento, perchè queste persone sono abituate ad averlo amico. Noi medici siamo abituati a cercare di ingannare il destino dei nostri pazienti...ma non riusciremo mai a cambiare il destino di certi personaggi squallidi che non sanno cosa significhi avere un valore. Povera Nola mia., in che mani sei capitata. Ma prometto che finchè avrò fiato , cercherò in ogni modo di ingannare il TUO destino. È mio compito. Noi medici siamo abituati a non arrenderci mai. Ma ESIGO l'aiuto di tutti. TUTTI. TUTTI COLORO NON DEBBANO VENDERSI L'ANIMA. E Nola ne è piena”. Determinante è stata la vira degli azzurri su Cinzia.