Lite Salvini-Raggi, interviene Di Maio: "Lega un po' nervosa per i sondaggi non buoni"

Non si ferma la polemica tra il ministro dell'Interno Matteo Salvini e il sindaco di Roma Virginia Raggi. Un botta e risposta che ormai dura da due giorni e non accenna a placarsi. E alla fine Luigi Di Maio ha rotto il silenzio sul caso Roma e attacca frontalmente l'alleato di governo.

"Quando la Lega è un po' in difficoltà, come in questo periodo e a loro i sondaggi pesano di più, quando sono in difficoltà rimettono in mezzo Roma. La Lega la usa, è un giochino".

E aggiunge ancora: "Io non rispondo nel merito perchè quella città ce l'hanno lasciata cosi centrodestra e centrosinistra. Una città divorata negli anni da mafia capitale e un po' alla volta va messa a posto".

Parole pronunciate da Dubai dove si trova in visita il capo del Movimento 5 Stelle .

In difesa di Raggi era intervenuto, in mattinata, anche il presidente della Camera Roberto Fico: "Sono vicino, come Stato a Virginia Raggi e a tutti gli altri sindaci che sono in trincea, bisogna dar loro supporto e non contrastarli".

di P.P.M.