Sign in / Join

La Lega sbarca a Orta di Atella. Ragozzino: “Ringrazio i vertici provinciali e regionali per l’opportunità. Priorità sulla sicurezza urbana”

 

di Sossio Barra La Lega sbarca nell’hinterland casertano. Dopo aver sdoganato la Campania alle ultime elezioni politiche con l’elezioni di 3 parlamentari fra Napoli e provincia, il Carroccio arriva in Terra di Lavoro. Precisamente a Orta di Atella, comune a cavallo fra l’area a nord di Napoli e l’Agro Aversano. Fresco di nomina, abbiamo raggiunto il neo coordinatore cittadino, Francesco Ragozzino: “Nella mia esperienza politica , quale consigliere comunale delegato al ramo di lavori pubblici , ho dato delle risposte concrete agli ortesi sulla sicurezza urbana non tralasciando mai il contatto con la gente e con le problematiche del territorio. Sono estremamente soddisfatto che il messaggio politico di Matteo Salvini abbia trovato voce in un territorio importante come Orta di Atella. Un ringraziamento per la fiducia concessami al coordinatore provinciale Salvatore Mastroianni , al coordinatore regionale Gianluca Cantalamessa e al sottosegretario alla coesione Pina Castiello. Ringrazio, inoltre, l’amico consigliere comunale Raffaele Elveri , che ha sposato con me ,sin da subito, questo importante ed ambizioso progetto politico. Sto lavorando, al contempo, alla formazione del coordinamento cittadino che potrà rappresentare il nostro comune rispettando i 18 punti del leader nazionale. Prossimamente ci l’inaugurazione della sede cittadina che sarà punto di riferimento e centro di dibattito politico. Lunedì scorso sono state inaugurate le sedi ad Aversa e a Maddaloni. Un segnale politico importante, a testimoniare la definitiva ascesa della Lega in provincia di Caserta.”