Sign in / Join

Il Governo del cambiamento pronto a dare i soldi alle banche. Ma non lo faceva Renzi?

Un'intera campagna elettorale contro i finanziamenti alle banche. L'accusa a Matteo Renzi di versare denaro al Monte Paschi di Siena e agli istituti di credito tra i quali quello del papà della Maria Elena Boschi.

Polemiche, critiche, demagogia. Ora di fronte ai disastri dell'economia, lo spread che è in altalena e le prospettive nere di investitori in fuga , il Governo non esclude di aumentare il fondo in soccorso delle banche.

Anche di questo si è parlato nel corso del vertice di ieri sera a Palazzo Chigi con l'alleato di Governo Matteo Salvini non si escludono, insomma, di soccorrere le banche per fronteggiare l'aumento dei tassi, lo spread ormai stabilizzatosi oltre i 320 punti e il rallentamento dell'economia.

"Abbiamo parlato di economia, manovra, conti pubblici. Nessuna banca sarà in difficoltà, siamo positivi e lavoriamo come Lega e M5stelle in sintonia per la crescita e il cambiamento del paese, come prevede il contratto di governo".

Così Matteo Salvini al termine del summit. Il vicepremier chiarisce di non aver parlato di Rai: "E una questione che stanno risolvendo, com'è giusto che sia, Salini e Foa".

LEGGI ANCHE