Il diavolo veste Prada 2: è in arrivo il sequel, tutto su Emily Charlton. Ecco il trailer

Il diavolo veste Prada 2: è in arrivo il sequel, tutto su Emily Charlton. Ecco il trailer

“When Life Gives You Lululemons”, il sequel de “Il diavolo veste Prada”, sta per diventare finalmente un film. Dodici anni dopo gli eventi raccontati nella storia precedente, Emily Charlton, la prima stakanovista assistente di Miranda Priestley si divide tra Los Angeles e New York nelle vesti di consulente d’immagine di successo. Si ritroverà nel Connecticut per aiutare la moglie di un senatore a recuperare la sua immagine.

Dodici anni dopo il grande successo del primo film, “Il diavolo veste Prada” sta per avere un sequel tutto incentrato sul personaggio di Emily Charlton, la prima assistente della perfida Miranda Priestley. Il primo fortunato film, tratto dal romanzo di Lauren Weisberger, termina con l’uscita di scena di Andy Sachs, ma nessuno sa come è finita la storia di Emily. Dopo la pubblicazione del secondo libro più di un anno fa, sembra ormai in dirittura d’arrivo il film.

La trama del sequel

Si chiamerà “When Life Gives You Lululemons” ovvero “Quando la vita ti dà dei Lululemon”, questo il titolo del secondo libro. Ma cosa sono i Lululemons? Tipici joggers da atletica. Il sequel de “Il diavolo veste Prada” sarà completamente diverso dal primo capitolo, non soltanto perché incentrato sulla metodica e stakanovista Emily Charlton. La ritroviamo 12 anni dopo nei panni di una consulente d’immagine di assoluto spessore che si divide tra New York e Los Angeles. Ed è proprio da questa vita stressata che decide di trovare un nuovo spunto, stabilendosi a Greenwich per diventare l’assistente di Karolina Hartwell, la moglie di un potente senatore che ha bisogno di rifarsi  l’immagine dopo uno scandalo.

Il successo de Il diavolo veste Prada

Il primo film, diretto da David Frankel, è diventato un instant cult e nel 2006 ha messo in cassa più di 326 milioni di dollari nel mondo, a fronte di una spesa totale di circa 35 milioni di dollari. Protagoniste assolute Meryl Streep e Anne Hathaway con la prima che ha vinto un Golden Globe come miglior attrice in un film commedia/musicale e due candidature agli Oscar, una per Meryl Streep come miglior attrice protagonista per il ruolo iconico di Miranda Priestley e una come Miglior Costumi per Patricia Field.

Tagssequel