Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Il blog di Grillo condanna il sindaco Nogarin: "E' il colpevole politico"

Il bilancio del nubifragio che ha colpito la città di Livorno è di 9 morti. L’ultimo disperso è stato ritrovato oggi. Un solo colpevole, politico, per le nove vittime: il sindaco Filippo Nogarin. A condannare il primo cittadino non è la giustizia italiana ma il tribunale dell’Inquisizione grillina. Si, il movimento di Beppe Grillo, di cui Nogarin ne è un prodotto, ha già condannato il sindaco. Non c’è difesa che tenga: il primo cittadino sta provando a scaricare le responsabilità su Regione Toscana, Stato, protezione Civile. Ma rileggendo la storia del M5S, le colpe non possono che essere del sindaco Nogarin. Perché in circostanze analoghe, il blog di Grillo è stato in prima fila a sparare sugli amministratori. Accadeva a Roma, quando al Campidoglio c’erano Gianni Alemanno e e Ignazio Marino. Se la città si allagava per Grillo “la colpa era di Marino”. Mentre era responsabilità di Alemanno se la città si bloccava dopo un’inaspettata nevicata. Accadeva a Genova con l'alluvione. A Livorno, per lo stesso principio grillino, le colpe politiche del disastro sono del sindaco Nogarin. Sia chiaro, parliamo di responsabilità politiche: una città ben amministrata non cede alle prime gocce d’acqua. Eppure, oggi in difesa del sindaco grillino si schierano tutti: da Luigi dei Maio al Fatto Quotidiano. Dimenticando, troppo velocemente, il passato.