I ras del Pd non spingono Martina. In Campania passa Zingaretti. Boom nel Nolano e Vesuviano (targato Manfredi-Cuomo)

 

Fanno cilecca in Campania i ras dei voti nel Pd. Nonostante l’armata elettorale al fianco di Maurizio Martina, passa la mozione di Nicola Zingaretti. Esito che può cambiare gli equilibri nel Pd. Con il segretario reggente erano schierati, Vincenzo De Luca, i consiglieri regionali, Mario Casillo, Antonio Marciano, Bruna Fiola, Enza Amato, Tommaso Casillo, Franco Picarone. Cannoni elettorali che però si sono infranti contro Zingaretti. Il governatore del Lazio poteva contare sull’appoggio dell’ex parlamentare Massimiliano Manfredi, sul sindaco di Portici Enzo Cuomo e sui consiglieri regionali Francesco Chianese e Gianluca Daniela. Plebiscito per Zingaretti sia nell’ara vesuaviana che nel Nolano e Mariglianese (la mozione è arrivata al 80%). San Giorgio a Cremano è stato uno dei pochi comuni dove Martina ha vinto. Merito del sindaco Giorgio Zinno.