Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Gli Stati Uniti chiudono la porta per sei mesi agli islamici

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha fissato nuovi criteri per la concessione dei visti ai cittadini di sei Paesi a maggioranza musulmana, richiedendo stretti legami di famiglia o di affari per l'esenzione dall'applicazione del bando anti-islam. La decisione giunge dopo che la Suprema Corte ha deciso di lasciare in vigore il bando presidenziale anti musulmani per chi non ha rapporti famigliari o di lavoro con gli Usa.

epa05854493 US President Donald J. Trump (C) walks out to greet Chancellor of Germany Angela Merkel (not pictured) at the entrance to the West Wing of the White House in Washington, DC, USA, 17 March 2017. Merkel and Trump met at the White House for their first face-to-face meeting with an agenda of discussing transatlantic trade and security issues among two of the world's leading economies. EPA/MICHAEL REYNOLDS

La stretta riguarda Siria, Sudan, Somalia, Libia, Iran e Yemen, i cui cittadini, per avere il visto, dovranno provare di avere strette parentele o costanti rapporti di affari. Esenti solo giornalisti, studenti o professori, mentre le nuove norme varranno anche per gli aspiranti rifugiati.