Sign in / Join

Giunta De Luca: la mossa Roberti fa storcere il naso al centrodestra. Nominato un fedelissimo di Rotondi

 

Vincenzo De Luca rivoluziona la giunta regionale della Campania a due anni dal voto. Quattro nuovi ingressi nell’esecutivo regionale: Franco Roberti, ex capo della Procura di Salerno con deleghe alle Politiche per la sicurezza, Bruno Discepolo con delega all'Urbanistica; Ettore Cinque con delega al Bilancio; Gerardo Capozza con delega alle Attivita' produttive. Fa rumore la nomina di Roberti, per anni a capo della Procura di Salerno, la città dove De Luca è stato sindaco: una mossa che aprirebbe una prospettiva nuova in vista delle regionali del 2020. In caso di condanna di De Luca nel processo Crescent (il pm ha chiesto 2 anni e 6 mesi), e la sospensione per la Severino, il nome di Roberti potrebbe essere spendibile in un’eventuale sfida contro un altro magistrato: Luigi de Magistris. Ma intanto arriva l'affondo di Stefano Caldoro: "Mi auguro non accetti". Entra in giunta, rischiando di aprire un conflitto con Ciriaco De Luca, Gerardo Capozza: il neoassessore è un fedelissimo di Gianfranco Rotondi che certamente non ha buoni rapporti con De Luca. Ed infine, Ettore Cinque pezzo forte dell’amministrazione regionale negli anni della giunta Caldoro, vicino al Raffaele Calabrò.

LEGGI ANCHE