Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Forza Nuova prepara la marcia su Roma. Il Viminale: "Non si farà"

Insistono e rilanciano con slogan e piglio arrabbiato.  Forza Nuova nonostante i divieti e lo stop del Viminale prepara la marcia su Roma per il 28 ottobre. Il ministro Minniti ha ribadito il concetto: "Non si farà nessuna marcia. Punto".

Ma il gruppo di Forza Nuova insiste e fa finta di nulla. L'organizzazione lavora e per loro il 28 ottobre la manifestazione si farà. Si chiamerà la "marcia dei patrioti", cadrà il 28 ottobre nella capitale, lo stesso giorno della tristemente nota "marcia su Roma" con cui il Partito nazionale fascista di Benito Mussolini prese il potere il 28 ottobre del 1922.

Sulla pagina Fb del partito di estrema destra  vengono diffusi i dettagli dell'iniziativa. A riprova del fatto che Forza Nuova non sembra  intenzionata a rinunciarvi. Ma il ministro dell'Interno Marco Minniti è stato netto: "Non sarà concessa l'autorizzazione alla manifestazione".

Dall'ammnistrazione comunale, all'associazione partigiane e gruppi di volontariato e le forze politiche è un coro di proteste contro Forza Nuova.