"Forza Italia e Pd non esistono più. Il Governo durerà fino alle Europee"

  • "Cinquestelle e Lega continuano ad avere un grande consenso. Il consenso al Governo Conte è ancora alto: oscilla tra il 55 e il 60 percento. Tutto questo anche perché non c'è un'alternativa. Tutto qui".

di Pietro Di Marco 

Per quanto possa essere paradossale come dato, ma sembra sia così. Ad asserirlo a Il24.it è il professor Roberto D'Alimonte, politologo Italiano ed esperto di sondaggi politici commentando un suo editoriale pubblicato su IlSole24Ore.

"Il Governo Conte gode ancora di una consistente fiducia da parte degli italiani". 

Più dello scandalo del papà di Di Maio, proprietario di alcune strutture abusive a Mariglianella, più del Caso Carige, la banca ligure salvata dal Governo, più del mancato sbarco della Sea Watch, esiste una grande fetta di cittadini che spera ancora che il Reddito di Cittadinanza promesso dai pentastellati possa vedere la luce. E non solo, pur perdendo qualche consenso al Veneto, Salvini continua a cavalcare l'onda del suo successo. Lega e Cinquestelle continuano a camminare a braccetto. Ma fino a quando?

"Credo che questo Governo durerà almeno fino alle Europee - dice il professore a Il24.it - tutto si giocherà in quella partita e non solo. Salvini sta aspettando i risultati delle regionali di Sardegna, Abruzzo e a maggio le Europee per capire cosa fare".

Un disegno che per ora è nella mente del leader del carroccio, ma in realtà è tutto da elaborare, dunque.

"Dopo le elezioni di maggio - continua D'Alimonte - le strade sono due: o continuare con il 5stelle fino alla fine, magari sicuro della propria forza, oppure far cadere il Governo e pensare ad una colazione con Berlusconi e la Meloni conquistando la leadership del centrodestra".

Ma il cinquestelle? Secondo D'Alimonte, almeno, da come parla, il Governo è sempre lì, come mai nessuno aveva fatto ( anzi ricevuto, dato che continua ad avere consensi), però ad avere la meglio è Salvini.

"I litigi, sono tutti un teatrino - commenta il professore - Conte che batte il pungo per la SeaWatch, Paragone che attacca il Movimento per il caso Carige e così via. I due partiti aspettano le europee e basta. Tutto qui".

Non esistono alternative, dunque. Né a destra né a sinistra.

"Ma si può immaginare Berlusconi al comando? Forza Italia sta con un piede più di qua che di là. E Renzi? Si può mai pensare che da solo possa essere l'alternativa a Lega e 5 Stelle?".