Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Forte scossa di terremoto a Catania, crolli e feriti. Il sisma è stato di 4.8 Richter

Nel cuore della notte. La terra ha tremato a Catania. Una scossa breve che in pochi secondi ha liberato un'energia fortissima. Il sisma è stato avvertito nella provincia di Catania intorno alle 2.35 di questa notte.

Si registrano alcuni feriti e il crollo di alcune abitazioni.  L'evento sismico ha avuto una lunga durata ed è stato avvertito distintamente dalle popolazioni dei centri etnei.

Non solo nel capoluogo ma anche Mascalucia, Gravina di Catania, San Giovanni La Punta, Paternò e Nicolosi. Decine di persone si sono svegliate nella notte e si sono riversate per strada.

L’Ingv (Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia) ha registrato la magnitudo del sisma: 4.8 nella scala Richter. L’evento risulta localizzato a 1,9 chilometri a sud di Santa Maria di Licodia e sarebbe a 8 chilometri di profondità.

Secondo i primi dati la scossa sarebbe partita dall'Etna. Segnalati danni a Biancavilla dove si è staccato il cornicione di una chiesa. Si sarebbero registrati anche diversi danni con piccoli crolli ai danni di abitazioni ed edifici pubblici. La gente si è riversata in strada. A seguire ci sono state altre scosse di assestamento.

di Pier Paolo Milanese