Sign in / Join

Flop Pd, elezioni siciliane, Rosato: "La nostra sconfitta è colpa di Bersani"

"Che il risultato fosse segnato lo si è capito quando la sinistra ha deciso di non sostenere Micari. Loro, che l'avevano proposto, hanno scelto di puntare su Fava con il chiaro intento di farci perdere". Cosi' il capogruppo del Pd alla Camera, Ettore Rosato, in un'intervista a la Repubblica.

"E' chiaro che con il centrosinistra diviso c'e' stata una polarizzazione tra gli altri due candidati che potevano vincere la competizione", aggiunge Rosato per il quale "probabilmente paghiamo il prezzo di una gestione di Crocetta che indubbiamente non ha aiutato in campagna elettorale. La partita nazionale sara' un'altra cosa".

Comunque, osserva, "i siciliani hanno scelto il governo della Sicilia. Poi è chiaro che ogni cosa puo' influenzare il voto, ma non cercherei motivazioni 'esterne all'isola' per spiegare il risultato".

Sulle possibili responsabilità di Renzi e un suo passo indietro nella premiership, il capogruppo Dem taglia corto: "Non credo che ci sara' questo dibattito. A Napoli le parole di Renzi, che è il segretario del Pd, sono state chiare. Ha detto che il problema non e' chi va a Palazzo Chigi, ma che ci vada il Pd. A questo lavoriamo, le altre discussioni non ci appartengono".

Quanto a un dialogo con Mdp per Rosato "Renzi non e' in discussione. Chi da sinistra vuole rompere, chi vuole far solo perdere il centrosinistra, lo fa indipendentemente da Renzi. Lo dimostra la vicenda di Micari. Matteo è il segretario legittimato da 2 milioni di elettori. E certo non ci faremo scegliere il segretario da qualcuno fuori dal Pd. Renzi ha detto che il problema di chi va a Chigi non lo riguarda, il suo problema e' fare vincere il centrosinistra: piu' chiaro di cosi' non si può".