Sign in / Join

Fingeva di essere una mima e molestava passanti e turisti

Si spacciava per mima e molestava i passanti e i turisti facendo l'elemosina. Per questo motivo una donna romena di 24 anni, con a carico un provvedimento di allontanamento disposto dal Questore di Firenze, è stata espulsa dal territorio italiano.

La donna era nota alle forze dell'ordine propria per la sua attività di falsa mima nel centro di Firenze, a seguito della quale era stata denunciata numerose volte per elemosina molesta dalla polizia municipale.

Dopo la convalida del provvedimento da parte del giudice è stata imbarcata su un volo in partenza per Bucarest dall'aeroporto di Roma Fiumicino.

Secondo quanto riferito, l'ordine di allontanamento coatto era stato disposto dalla questura poiché la donna risultava già inadempiente rispetto a un analogo provvedimento di disposto dal prefetto per motivi di ordine e sicurezza pubblica.